Evia

TUBO EVIA DISPENSER PORTA

0 1 0

Evia DISTRIBUTORE autorizzato on-line

100% garanzia del produttore

DISTRIBUTORE autorizzato on-line

100% garanzia del produttore

Cavi tagliati tubo erogatore di tipo pellet

 

0,79€

Prezzo ridotto!

-40%

1,32€

Risparmi: 0,53€

Nessun punto fedeltà per questo prodotto, perché c'è già uno sconto.

Basso prezzo di spedizione per STATI UNITI D'AMERICA:

Modello Dimensioni Prezzo Prezzo Oferta
0 1 0

Acquistare

- +

TUBO EVIA DISPENSER PORTA

Cavi tagliati pellet tipo tubo erogatore. Disponibile in varie grammature.


Questo prodotto dispone di accessori che è possibile utilizzare per migliorare o ottenere di più dal TUBO EVIA DISPENSER PORTA

Parapesca ha tutti gli accessori per i prodotti di Pesca Canna.

2 anni di garanzia su tutti i prodotti di Pesi per assiemi con vinile Parapesca

Negozio online specializzato in prodotti per la pesca con canna. Oltre 8000 prodotti in stock al miglior prezzo: Shimano, Daiwa, Hart, Rapala, Zenaq, Tenryu, Sakura, Lucky Craft, Duo, Megabass.

    Le origini di Evia, metà del secolo scorso a Eibar. Nel 1948 due uomini intraprendenti, i residenti del villaggio, fonda la società "Forniture EVIA", stabilendo la sua sede nella via Txonta. In un ambiente di armi del patrimonio industriale, Francisco Gutiérrez e Rodolfo Echeverría, avviato un progetto di società cui attività focalizzata sul mondo della pesca. Quelli prima anni, impegnata nella commercializzazione di articoli relazionati alla pesca e cominciare a fare il proprio cucchiaio. Il vostro impegno e la dedizione presto darà i suoi frutti. Ancora oggi, 59 anni più tardi, i cucchiai di Eubea sono un riferimento nel fiume e mare, la pesca non solo a livello nazionale, ma anche a livello internazionale. È che non a caso nel marchio originale dell'azienda, accanto al logo, è apparso un cucchiaio come un logo. Di questo storico marchio e dopo alcune trasformazioni, ha raggiunto l'attuale logo che evoca la pala di un cucchiaino.
Prodotto Da (qty) Sconto
TUBO EVIA DISPENSER PORTA 1 -40%

Offerte gennaio